Rissa tra ragazze in discoteca a Foggia, arrestate due giovanissime dopo serata all’Histoire

Decisive le immagini delle telecamere e le testimonianze di alcuni presenti per individuare responsabili aggressione

Il 27 novembre scorso, gli agenti della squadra mobile – “Gruppo Foggia”, a seguito delle indagini espletate, coordinate e dirette dalla locale Procura della Repubblica, hanno dato esecuzione ad ordinanza applicativa degli arresti domiciliari emessa dall’Ufficio GIP del Tribunale di Foggia, a carico di due giovani ragazze, tra i 24 e 18 anni.

Più nel dettaglio, l’1 novembre scorso, la polizia si era recata presso la discoteca “Histoire” di Foggia, dopo la segnalazione di una lite in atto in quel momento. Una delle parti offese aveva raccontato l’aggressione da parte di alcune ragazze mentre raggiungeva il privé della discoteca. Durante l’aggressione, le ragazze indagate avevano strappato una borsa contenente 70 euro, alcuni effetti personali, nonché documenti d’identità. La parte offesa, raggiunta da una amica a seguito di quanto subito, aveva tentato di ritrovare la borsa nei pressi dell’ingresso del locale. In tale frangente, il gruppetto di ragazze si era avvicinato nuovamente alle coetanee aggredendo le due amiche e sferrando all’indirizzo di queste calci e pugni.

La raccolta delle testimonianze, nonché l’acquisizione delle telecamere di videosorveglianza da parte degli investigatori della Mobile, ha permesso la ricostruzione dell’accaduto, nonché l’identificazione delle autrici del gesto, gravemente indiziate di reato e destinatarie della misura cautelare limitativa della libertà personale.

Al termine delle formalità di rito, le due giovanissime sono state sottoposte agli arresti domiciliari, a disposizione dell’autorità giudiziaria.





Change privacy settings