“Foggia non avere paura”. Corda carica i suoi in vista del Bitonto, Santoro? “Se vuol venire è bene”

Sui social un video ripercorre Il cammino dei rossoneri, in sottofondo la nuova di Tommaso Paradiso. Il tecnico: “Noi aggressivi come sempre, il pareggio non è nel dna della squadra”

Mai nessun precedente ma un solo obiettivo nel girone H di Serie D: Bitonto e Foggia, la corsa verso la promozione diretta è ormai avviata, il derby di domani al Città degli Ulivi sarà solo l’antipasto di una rincorsa che si prospetta infuocata. Due punti dividono il blasonato Foggia dalla formazione sorpresa del campionato guidata da mister Taurino, attualmente capolista.

Che partita sarà. “”Gli scontri diretti non sono fondamentali. Vedremo chi sarà più forte a maggio. Non ora – queste le prime parole del tecnico Ninni Corda alla vigilia del match -. Abbiamo lavorato per essere pronti. Non vediamo l’ora anche per capire a che momento di crescita siamo arrivati. Ieri abbiamo lanciato sui social un bel video che ripercorre alcuni momenti dei rossoneri con in sottofondo la canzone di Tommaso Paradiso “Non avere paura”. Ecco la paura non deve mai accompagnarci, con il nostro spirito di squadra non ha nulla a che fare. Non è nel nostro dna cercare il pareggio, dobbiamo vincere aggredendo l’avversario come fatto a Cerignola o ad Andria”.

Avversario e Coppa. “Il Bitonto con Patierno sta facendo la differenza. Sono forti, è una squadra sicuramente molto tignosa e determinata. Anche l’ambiente sarà molto caldo – ha proseguito il trainer rossonero -. La settimana dirà tanto anche sulla Coppa Italia, mercoledì ci sarà la gara col Fasano”. 

In settimana si è unito al gruppo il primo rinforzo del mercato invernale che aprirà i battenti il 2 dicembre: il 26enne Fabrizio Carboni, ruolo difensore. “Non ha ancora 90 minuti nelle gambe, ma sicuramente domani sarà con noi. È una mia vecchia conoscenza, ha carattere e ha vinto già altri campionati”. 

Convocati. “Anelli non sarà a disposizione, continua ad avere problemi alla caviglia Gerbaudo e Campagna sono squalificati. Salines è fuori per infortunio”. Ci saranno infine, 250 tifosi rossoneri al seguito della squadra. Mercato? Continua a far parlare la trattativa con Santoro. “Se i giocatori vogliono venire è bene, ma se preferiscono restare dove sono ce ne faremo una ragione”, ha chiosato Corda.



In questo articolo: