Sfruttamento nelle aziende agricole di Foggia e provincia, ispettori beccano lavoratori in nero

Attività di vigilanza dell’Ispettorato del Lavoro del capoluogo dauno. Occhi puntati su Foggia, San Giovanni Rotondo e Cerignola dove, durante i controlli effettuati dal 15 al 21 novembre scorso, sono emerse tre aziende agricole irregolari su sei controllate. Sorprese mentre erano intenti al lavoro quattro dipendenti “in nero” di cui tre braccianti extracomunitari.

Gli ispettori hanno adottato un provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale in applicazione della normativa vigente. Contestate quattro violazioni in materia di lavoro e legislazione sociale e irrogate sanzioni amministrative per un importo pari a 16.400 euro.





Change privacy settings