TEDx Foggia, 14 menti brillanti al teatro Giordano. Sul palco anche il piccolo Potito, manifestò da solo per il clima

La terza edizione in programma il 30 novembre avrà come tema la “stanza delle meraviglie”. Tra i relatori Limosani, Vecchioni e molti altri

TEDxFoggia sta tornando e dopo il successo delle prime due edizioni, quella del prossimo 30 novembre promette di lasciare senza parole, trasformando il Teatro Umberto Giordano in una gigantesca sala delle meraviglie: la “Wunderkammer”, il luogo dove tutto può succedere e dove tutto, statene certi, accadrà! 14 menti brillanti si alterneranno sul palco, ognuna pronta a condividere “idee che vale la pena diffondere”.

Wunderkammer sarà un contenitore progettato per accogliere nuove scoperte, progressi scientifici, opere d’arte ancora da creare; ci sarà anche spazio per lo sviluppo della società e il progresso scientifico, economico e tecnologico. È un luogo fisico e mentale allo stesso tempo, dove nutrire la nostra curiosità e meraviglia. TEDxFoggia è organizzata da un team di circa 20 persone, guidato dall’organizzatore e licenziatario Giuseppe di Brisco e dalla co-organizzatrice e responsabile della comunicazione Chiara Sciannamé.

“La stanza delle meraviglie accoglierà speaker eccezionali, siamo certi che stupiranno il pubblico – hanno dichiarato gli organizzatori a l’Immediato -. È un tema su cui abbiamo lavorato per diversi mesi – sottolinea di Brisco -. Tecnologia, gentilezza, comicità e intrattenimento saranno al centro dell’evento”.

I relatori di TEDxFoggia saranno: Arianna Porcelli Safonov, scrittrice e comica; Lorenzo Cappannari, imprenditore spaziale; Pino Mercuri, leader hr genuino ed energico; Francesca Vecchioni, presidente Diversity; Stefano Fratepietro, consulente per la Cyber ​​Security; Luciano Rezzolla, astrofisico teorico; Cristina Milani, ambasciatrice di gentilezza; Massimo Chiriatti, tecnologo; Antonella Broglia, ambasciatore senior TEDx; Domenico Maria Caprioli, stratego aziendale tecnologico; Felice Limosani, artista multidisciplinare, Potito Ruggiero, Piccolo già grande e Valeria Cagnina con Francesco Baldassarre, co-fondatore e mentore OfpassiON.

Sul palco di TEDx Foggia salirà l’11enne che ha a cuore il pianeta. Potito Ruggiero sarà lo speaker più giovane dell’edizione 2019. Nelle scorse settimane ha fatto parlare di sé per essere stato l’unico studente di Stornarella a manifestare per il clima. A TEDx racconterà proprio come prendersi cura della terra. “Darò tanti consigli come la frase che ripeto sempre: Non bisogna avvelenare nostra madre terra perché una madre non lo farebbe mai con un proprio figlio – ha raccontato Potito ai nostri microfoni -. Sono testardo già da ora lo sarò anche da grande”.

I biglietti possono essere acquistati online sulla piattaforma dedicata all’evento. Per maggiori informazioni su TEDxFoggia o su come fare il volontario, visitare il sito  www.tedxfoggia.com o le pagine dei social di Facebook, Twitter, Linkedin o Instagram. Partner dell’evento è la Banca Popolare Pugliese.