“Massacrato di botte per strada”, denuncia shock a Foggia del consigliere Di Fonso

“Mi hanno massacrato di botte perché ho detto a qualcuno di non buttare i rifiuti sulla strada. In cinque contro uno“. Lo ha denunciato il consigliere comunale di Foggia, Massimiliano Di Fonso. L’aggressione è avvenuta su viale degli Aviatori.

Secondo la ricostruzione del consigliere, tutto sarebbe partito dall’ammonimento ad un uomo che stava smaltendo illegalmente alcuni rifiuti. Quest’ultimo gli avrebbe sferrato un pugno in pieno volto prima dell’arrivo di altre quattro persone – secondo il racconto della vittima – che hanno continuato a picchiarlo.

Di Fonso è stato soccorso dai sanitari del Pronto soccorso, la prognosi è di 7 giorni.