Femminicidio Orta Nova, dramma senza fine. Tenta di ammazzarsi la figlia di Filomena Bruno

Il fatto è avvenuto ben lontano dalla provincia di Foggia, in una località dove la 21enne si è trasferita dopo la fine del rapporto con Cristoforo Aghilar

Dramma senza fine. Ha tentato il suicidio la 21enne figlia di Filomena Bruno, donna uccisa lunedì pomeriggio scorso a Orta Nova, in via Diaz. La ragazza ha provato ad ammazzarsi lanciandosi dal terzo piano ma si è miracolosamente salvata. La notizia, circolata da ore, ha trovato conferma dagli inquirenti.

Il fatto è avvenuto ben lontano dalla provincia di Foggia, in una località dove la 21enne si è trasferita dopo la fine del rapporto con Cristoforo Aghilar, l’uomo accusato di aver ucciso Filomena Bruno e con il quale si era trasferita in Germania. La ragazza non ha riportato gravi conseguenze fisiche.