UDC dopo l’arresto dei suoi leader: “Provvedimento esagerato e gogna mediatica. Gli amici Cera dimostreranno loro totale estraneità”

“Alla luce delle vicende che hanno coinvolto gli amici Angelo Cera e Napoleone Cera, esprimiamo piena fiducia nell’operato della Magistratura che, seppure nell’esagerazione del provvedimento adottato, saprà far piena luce su tutte le vicende al centro dell’indagine”. È quanto scritto in una nota inviata dall’UDC provinciale alla nostra testata in seguito al doppio arresto di ieri per concussione.

“Abbiamo l’assoluta certezza che gli amici Angelo e Napoleone Cera, con ferma fede nella giustizia, sapranno provare la loro totale estraneità ai fatti a loro ascritti. Sdegnosamente però stigmatizziamo la indicibile gogna mediatica che getta discredito su chi della passione politica e dell’orgoglio d’appartenenza, ne ha fatto ragione di vita e di impegno politico e sociale con correttezza, lealtà e onestà”.



In questo articolo: