Terremoto nella Asp di Chieuti, indagini della Procura di Foggia su nomina commissario

L’assessore al Welfare della Regione Puglia, Salvatore Ruggeri, comunica di avere ricevuto, questa mattina, un’informazione di garanzia come persona sottoposta a indagini, da parte della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia, che procede su ipotesi inerenti la nomina del Commissario dell’Azienda per i Servizi alla Persona “Castriota e Corropoli” di Chieuti, in provincia di Foggia.

“Ho piena fiducia nella magistratura a cui sono certo di potere illustrare ogni passaggio di un procedimento rientrante completamente nelle prerogative della politica. Procedimento che, tra l’altro, non si è mai concluso perché la nomina non è mai stata fatta”, ha dichiarato l’assessore Ruggeri che, nelle prossime ore, incontrerà i magistrati inquirenti per fornire loro ogni chiarimento utile.

L’azienda Castriota e Corropoli è nata nel 2010 dalla  dalla fusione di due ex Ipab (Istituti pubblici di assistenza e beneficenza), in particolare dalla fusione tra l’Ipab Casa di Riposo Maria Immacolata di Chieuti e l’Ipab Pio Istituto Sorelle Corroppoli di Serracapriola.