Colpisce rivale alla testa con una pala, folle litigio allo Scalo dei Saraceni sulla litoranea sud di Manfredonia

Motivi dello scontro ancora poco chiari. Per la vittima, medicata nella notte a Casa Sollievo della Sofferenza, ferite giudicate guaribili in 30 giorni

Violento litigio allo Scalo dei Saraceni, sulla litoranea a sud di Manfredonia. Un 47enne è rimasto ferito alla testa durante un litigio avvenuto ieri sera con un altro uomo, un foggiano di 56 anni che avrebbe colpito il rivale alla testa con una pala. Motivi dello scontro ancora poco chiari. Per la vittima, medicata nella notte a Casa Sollievo della Sofferenza, ferite giudicate guaribili in 30 giorni. Il 56enne è stato denunciato a piede libero con l’accusa di lesioni. Indagano i carabinieri.