Un altro KO per il Cerignola: il Nardò punisce con un gran gol di Aquaro. L’Audace scivola giù in classifica

Prima vittoria stagionale per i salentini. Prossimo turno al Monterisi conto il Bitonto

Dopo quella col Foggia, seconda sconfitta consecutiva per l’Audace Cerignola. 1 a 0 il finale al Giovanni Paolo II contro il Nardó. I gialloblu restano a 7 punti in classifica e sono ora tredicesimi.

La cronaca

Mister Potenza con il 3-5-2, le novità Di Cecco e Tancredi a centrocampo. Davanti solita coppia d’attacco Loioidice-Marotta. Nardó, a caccia della prima vittoria stagionale. 

Gli ospiti fanno la partita: Loiodice ci prova dalla distanza senza impensierire Montagnolo. Ben più pericolosa è l’azione creata al minuto 32’ dal duo Marotta-Loiodice ma il tiro di quest’ultimo è contratto dal difensore di casa. 0-0 all’intervallo.

Ad inizio ripresa il Nardó prova con i lanci lunghi per sfruttare la fisicità dei suoi uomini ma poco dopo è Marotta (su assist di Longo) a mettere i brividi: la conclusione, deviata da un difensore, si spegne contro il palo. Mister Potenza manda dentro Martiniello e passa al 3-4-3. All’88’ la doccia fredda: Aquaro spara un missile dai trenta metri che termina la sua corsa sotto il sette, imprendibile per Tricarico. 1-0, vince il Nardó. Domenica al Monterisi il Cerignola dovrà vedersela con il Bitonto, secondo in classifica.



In questo articolo: