Tortori uomo derby: “Non ho visto la palla in rete, ho sentito il boato dello Zac”. Corda: “Cambi decisivi”

Le dichiarazioni dell’attaccante rossonero e del tecnico nel post gara

Difesa imbattuta e altri tre punti per il Foggia che si piazza al primo posto della classifica del girone H. La firma dell’1 a 0, al 95′, è di Loris Tortori. “Non ho visto entrare la palla in rete, ho sentito solo il boato dello Zaccheria – le parole dell’attaccante -. Il gol lo dedico a mia moglie e a mia figlia, le amo alla follia”.

L’analisi della gara. “In superiorità numerica dovevamo gestire meglio la palla, non abbiamo creato molto. Ma l’ambiente è carico, si respira calcio, facciamo allenamenti duri senza lamentarci. C’è sicuramente uno spirito importante – ha aggiunto -. La vittoria di oggi è un segnale al campionato, dobbiamo affrontare tutte le gare col coltello tra i denti”.

Il punto del tecnico Corda. “In 10 potevamo fare meglio, giocare qualche palla sporca in più – ha commentato nel post gara dopo essere stato espulso nell’intervallo -. La prestazione di oggi è stata migliore rispetto a quella con il Cerignola. Nel secondo tempo il gioco è migliorato anche grazie all’ingresso di Di Jenno. Bene anche Cannas che ha servito l’assist del gol. I cambi sono stati decisivi. Testa a Brindisi ora”.



In questo articolo: