L’abito più pazzo della Mostra del cinema di Venezia è del cantante torremaggiorese Osvaldo Supino

Il cantante pugliese era tra gli ospiti della premiere del film di Gabriele Salvatores

Il quotidiano online ‘La Repubblica’ ha definito quello di Osvaldo Supino, cantante di Torremaggiore, ‘l’abito più pazzo’ della Mostra del Cinema di Venezia.

“Osvaldo Supino – si legge – ha vinto non un Leone d’Oro, ma un premio tutto suo: quello per l’abito più bizzarro della Mostra del cinema di Venezia di quest’anno. Il suo arrivo sul red carpet del film ‘Tutto il mio folle amore’ desta subito curiosità: è un abito da sera quello che indossa? O piuttosto uno smoking con gonna, ampia e lunga? Il cantante pugliese era tra gli ospiti della premiere del film di Gabriele Salvatores“.