Tragedia nel Foggiano, carabiniere si spara un colpo alla testa nella caserma di Bovino

Deceduto un vicebrigadiere dell’Arma. Al momento ignoti i motivi dell’insano gesto, avvenuto durante il servizio

Tragedia nel pomeriggio di oggi in provincia di Foggia. Un vicebrigadiere dell’Arma dei Carabinieri, in servizio a Bovino, si è suicidato mentre si trovava presso la caserma locale. Il militare si è sparato un colpo alla testa con la pistola di ordinanza. Al momento ignoti i motivi dell’insano gesto. Seguiranno aggiornamenti.



In questo articolo: