Vito in viaggio verso la speranza. Partito alle 3 di notte per la visita dal professor Rizzotto

Il mezzo, messo a disposizione dal Comune, sta accompagnando l’uomo, affetto da grave forma tumorale, presso l’ospedale in cui opera il luminare. Il messaggio della moglie Livia: “Noi ci crediamo”

In queste ore Vito D’argento è in viaggio verso la speranza, una visita specialistica dal prof Giuseppe Rizzotto, eccellenza nella otorinolaringoiatria. Lo annuncia la moglie Livia con un post notturno su facebook.”Sicuramente voi starete dormendo, Vito anche sembra essersi appisolato, chissà cosa starà pensando o se starà sognando e nei suoi sogni anche se ad occhi aperti c’è la ‘Vita’. Quella per cui lui ha tanta voglia di lottare. Lui è forte non si è mai arreso, non ha mai lasciato quella fune a cui si è tanto aggrappato e non ha mai mollato, anche se molte volte è triste quando dice che non ce la farà: è così palese che suoi occhi dicono il contrario…La speranza è la fiduciosa attesa che ci resta, grande quanto il timore o la paura per la sua mancata realizzazione. Tuttavia, credo che dentro questo buio troverò una via d’uscita…dolci sogni sereni a voi tutti“.

Nei giorni scorsi, si erano ripetuti numerosi appelli sui social, anche per raccogliere fondi per il trasporto verso l’ospedale in cui Vito – affetto da carcinoma squamocellulare sottomandibolare – potrà essere sottoposto ad esami specialistici. L’associazione Il Cuore Foggia, vicina alla famiglia, ha fatto visita a Vito, per infondergli coraggio e la presidente Jole Figurella ha tentato di trovare una via per il trasporto. Poi la svolta, ieri, grazie al sindaco di San Severo Francesco Miglio, che ha inviato un messaggio ai cari dell’uomo: “Vito stanotte alle 3 parte per Vittorio Veneto. Auguriamoci che questa trasferta possa essere fruttuosa”.