Picchia e rapina tetraplegico, arrestata giovane donna a San Severo. Vittima la riconosce in strada

Fermata dalla polizia Elena Isaura Matej, 23enne nata in Romania, pregiudicata per reati contro il patrimonio

Il commissariato di San Severo ha sottoposto a fermo Elena Isaura Matej, 23enne nata in Romania, pregiudicata per reati contro il patrimonio. La giovane, lo scorso 25 luglio, si è resa responsabile di una rapina ai danni di un sanseverese, un 39enne tetraplegico, il quale è stato aggredito dalla Matej mentre si trovava nella propria abitazione.

In particolare la malfattrice, minacciando con una pistola la vittima inerme e colpendolo con il calcio dell’arma, è riuscita ad impossessarsi di alcuni monili in oro, dileguandosi subito dopo. Nella mattina di ieri, il malcapitato, casualmente ha incrociato la giovane donna per strada, riconoscendola senza ombra di dubbio. Immediata la richiesta di intervento del personale di polizia che ha bloccato la Matej sottoponendola a fermo per rapina. Dopo le formalità di rito, è stata trasferita nel carcere di Foggia. Gli agenti hanno anche effettuato una perquisizione presso un rudere dove la giovane donna alloggia ma con esito negativo.



In questo articolo: