Foggia, ambulanza bloccata per malfunzionamento dissuasori. De Vito: “Costati più di 130mila euro”

“La salvaguardia della salute e la sicurezza dei cittadini sono fondamentali, a maggior ragione in occasione di grandi eventi come quello del Ferragosto”, la nota del consigliere comunale

“La salvaguardia della salute e la sicurezza dei cittadini sono fondamentali, a maggior ragione in occasione di grandi eventi come quello del Ferragosto nell’area centrale della città dove, però, i mezzi di soccorso non possono circolare liberamente a causa del malfunzionamento dei dissuasori che circondano le aree pedonali – denuncia il consigliere comunale Francesco De Vito -.Ne abbiamo avuto una drammatica testimonianza appena due giorni fa, quando un’ambulanza è stata costretta ad interrompere la sua corsa davanti ai pilastrini in acciaio dell’isola pedonale di via Lanza che non si sono interrati. Il problema esiste e va risolto per scongiurare rischi alla salute e alla sicurezza dei foggiani che affollano quell’area o l’area della Cattedrale, dove è installato un altro dissuasore mobile. E non va dimenticato che gli impianti di ‘safety and security’ dell’area di via Lanza-piazza Giordano-via Santa Maria della Neve sono costati più di 130mila euro; investiti nell’acquisto, tra l’altro, di dissuasori a scomparsa e dissuasori fissi, gli ormai mitici paletti spuntati un po’ ovunque nel centro della città. Ritengo urgente che siano accertati l’effettivo funzionamento degli impianti e le eventuali responsabilità per il malfunzionamento. Inoltre, mi pare opportuno che si proceda alla convocazione di un incontro con tutti i soggetti che si occupano di soccorso ed emergenza per definire i protocolli di intervento e scongiurare che i cittadini corrano rischi inutili”.