Cerignola out, Lega Pro: “Si resta a 60 squadre, via libera al campionato nel segno della legalità”

“Le gare si disputeranno secondo il calendario già prefissato”, si legge nella nota. Metta e Grieco non demordono. Annunciata conferenza stampa

“Via libera al Campionato. La Serie C rimane a 60 squadre. Con decreto emesso in data odierna il Presidente della Prima Sezione ter del TAR del Lazio sospende i provvedimenti emessi dal Collegio di Garanzia del Coni relativi alla società Cerignola, valutando come prevalente l’interesse al regolare svolgimento del Campionato e della Coppa Italia di Lega Pro che pertanto si disputeranno secondo il calendario già prefissato. Trasparenza e legalità rimangono quindi i capisaldi del nuovo sistema che garantisce certezze e mette al riparo la categoria da aggressioni”.

Questo il comunicato emesso dalla Lega Pro che segna un duro colpo per le speranze dell’Audace Cerignola di prendere parte alla prossima Serie C. Ma il sindaco Metta e il patron Grieco non si danno pace. Annunciata una conferenza stampa.



In questo articolo: