Salvini Beach Tour, il ministro in Puglia per conquistare voti. Casanova verso la candidatura del 2020

Per tutti i leghisti e anche per molti esponenti del centrodestra pugliese sarà proprio il patron del Papeete, il candidato alla presidenza, sebbene alcuni retroscena parlino ancora di Nuccio Altieri. Ma dopo l’estate del 2019 non ci sono dubbi sulla popolarità dell’europarlamentare

Non solo Papeete per il Ministro dell’Interno Matteo Salvini. In questi giorni, dopo l’inno nazionale alla consolle e gli ammiccanti sguardi alla cubista con costume animalier si sono sprecate analisi sul leader della Lega al mare e sulla sua distanza da Aldo Moro o altri, che si recavano in spiaggia vestiti di tutto punto. Altre Repubbliche e altri tempi.

Salvini però non intende abbandonare la spiaggia, presentandosi come un capo politico alla portata del suo popolo, “uno di noi”. Sarà Salvini Beach Tour il viaggio elettorale che lo condurrà in numerose località balneari del Sud, per conquistare un elettorato già sedotto, ma ancora vicino comunque a Forza Italia e a fenomeni centristi e non ancora pienamente a trazione Lega.

Mercoledì 7 agosto ore 17 sarà ad Anzio, con passeggiata al Porto, visita a cooperativa pescatori al mercato del pesce e aperitivo presso La Bodeguita, alle 21 si sposta a Sabaudia. Giovedì 8 agosto alle ore 10 sarà a Fossacesia Marina, alle 17 a San Salvo Marina e alla ore 21.30 risalirà a Pescara, comizio in piazza Primo Maggio c/o Stadio del Mare. Venerdì 9 agosto ore 10 prima a Termoli nello Stabilimento balneare Cala Sveva Club, poi sarà il giorno pugliese alle 15.30 a Peschici per una passeggiata in spiaggia e il comizio alle 17 in piazza, per finire poi nella località simbolo del turismo pugliese 2019, Polignano a Mare, ore 21.30 comizio in piazza. Sabato 10 agosto ore 10 a Policoro in Lucania e poi direttamente giovedì 15 agosto ore 11 a Castelvolturno, dove nel dì di festa terrà il Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Per tutti i leghisti e anche per molti esponenti del centrodestra pugliese sarà proprio il patron del Papeete, Massimo Casanova, il candidato alla presidenza della Regione Puglia nel 2020, sebbene alcuni retroscena parlino ancora di Nuccio Altieri. Ma dopo l’estate del 2019 non ci sono dubbi sulla popolarità dell’europarlamentare e la conferma arriva dalla presenza di tutti i maggiorenti pugliesi, da Rossano Sasso a Roberto Marti, nel lido romagnolo nei giorni scorsi. Anche lo studio a Bruxelles di Casanova è ormai un porto d’attracco per tutti i dirigenti e i parlamentari del Sud, in casa Lega.

“C’è qualcosa di particolarmente fastidioso in ciò che facciamo ed è la semplicità con cui lo facciamo, l’umiltà con cui ci muoviamo, la normalità con cui viviamo e con cui conviviamo. La Lega è così. Sarà questo l’intollerabile agli occhi dei radical chic? Voi che dite?”, ha scritto Casanova sui social postando una foto del Capitano in consolle col petto nudo e collezionando mille e passa like.