“Cavù festival”: visite guidate, convegni e spettacoli nell’estate di Cagnano Varano. Tarantula Garganica e molti altri ospiti

L’iniziativa nasce dal desiderio di restituire la dovuta attenzione al centro storico attraverso un evento in grado di valorizzare le ricchezze locali, paesaggistiche e culturali oltre che enogastronomiche

Tutto pronto per la terza edizione di “Cavù Festival” con un palinsesto ricco di attività e sorprese che il 5-6 e 7 Agosto daranno nuova linfa al “Cavuto”, il centro storico di Cagnano Varano. Cavù è un progetto ideato e organizzato dalla Pro Loco di Cagnano Varano, nato nel 2017 dal desiderio di restituire la dovuta attenzione al centro storico attraverso un evento in grado di valorizzare le ricchezze locali, paesaggistiche e culturali oltre che enogastronomiche.

Il programma. Tre giorni di visite guidate, convegni e laboratori di artigianato che si alterneranno a musica live, artisti di strada e spettacoli culturali all’interno di un suggestivo centro storico che diviene un vero percorso sensoriale. Si parte il 5 agosto con spettacoli della tradizione cagnanese e il concerto degli Alfabeto Runico per poi passare al 6 agosto con il convegno “Il centro storico: storia, opportunità e futuro” nel quale esperti discuteranno le potenzialità di sviluppo turistico di uno dei borghi più belli del Gargano. Dalle 20 del 6 e 7 agosto ci sarà l’apertura ufficiale del percorso enogastronomico, quest’anno arricchito dalla presenza di aziende e artigiani garganici. Ad allietare le piccole e caratteristiche strade del centro storico numerose band tra quali I Tarantula Garganica, Tarant Folk, Different Band, Le Indie di Quaggiù, Folk Quartet, Sound Folk, Lame da Barba, Naples y Sicilia, Unpragged e molte altre.

“Un evento nato da pochi anni ma che ha già saputo colpire l’interesse di molte persone” – spiega il sindaco di Cagnano Varano Claudio Paolino Costanzucci, intervenuto alla conferenza stampa –. Rivedere i giovani animare e prendersi cura dei luoghi della mia infanzia e dei miei primi giochi è motivo di gioia oltre che un segno molto positivo per il nostro territorio”. L’evento si concluderà con la presentazione del singolo “Resilienza” di Mukiwa, giovane talento cagnanese e il Cavù Set con il dj internazionale Massimino Lippoli che farà ballare tutta la piazza del borgo.

“Un percorso tutto da vivere e da conoscere grazie alla possibilità di effettuare visite guidate all’interno del centro storico – aggiunge il Presidente della Pro Loco Michele Coccia –. Cavù è un evento possibile grazie all’impegno instancabile dei soci, tutti giovani e giovanissimi, che credono davvero in una nuova opportunità per il centro storico e per l’intero paese”.
L’evento è patrocinato dal Parco Nazionale del Gargano, Comune di Cagnano Varano, Provincia di Foggia, Ferrovie del Gargano, GAL Gargano Agenzia di Sviluppo e Puglia Promozione. Molti anche gli sponsor che hanno creduto e sostenuto l’iniziativa, in particolare Distribuzione Frutta di Cataldo oltre a Leisure Break, Immobiliare Dante, Capojale Beach Park, Grimaldi Ceramiche, Ittica Donataccio, Studio Di Pumpo e molti altri.



In questo articolo: