Cerignola escluso dalla C, tifosi imbestialiti vogliono bloccare casello autostradale. Il sindaco: “Non danneggiamo nessuno”

“Adesso dobbiamo dimostrare di essere più seri di loro. Teniamo tutte le ragioni del mondo, ma adesso questa cosa non ci serve”. Con queste parole il sindaco di Cerignola, Franco Metta, ha provato a calmare gli animi dei tifosi dell’Audace Cerignola che hanno provato a bloccare il casello autostradale per protestare contro l’esclusione dal prossimo campionato di Serie C.

“Se non lanciamo un segnale non ci calcola nessuno”, hanno detto alcuni tifosi. “Dobbiamo agire con saper fare, non arrecare disguidi e disagi – conclude il sindaco -. Dobbiamo stare tutti in Piazza Duomo e manifestare civilmente”.

Gli avvocati sono già al lavoro per impugnare il provvedimento del presidente della Figc, Gabriele Gravina, che ha tenuto dentro il Bisceglie ed escluso il Cerignola