Task force anticrimine sul Gargano dopo intimidazione a consigliere comunale di Peschici

Il prefetto ha disposto l’intensificazione dei servizi di controllo in quel territorio comunale

A seguito di un atto intimidatorio commesso ai danni di un consigliere comunale del Comune di Peschici, il leghista Jonathan Caputo, il prefetto di Foggia, Raffaele Grassi, ha presieduto, stamattina in Prefettura, una riunione di Coordinamento tecnico delle Forze di Polizia cui hanno partecipato anche il sindaco peschiciano Franco Tavaglione e il consigliere vittima del grave gesto criminoso.

Grassi, dopo aver manifestato la solidarietà dello Stato al sindaco e alla comunità di Peschici, ha disposto, d’intesa con i vertici provinciali delle Forze di Polizia, una intensificazione dei servizi di controllo in quel territorio comunale e di idonee misure di tutela.