Salvini indossa la felpa di San Severo e annuncia: “Meno immigrati e più carabinieri”

Ci sono state anche contestazioni nei confronti del vicepremier, che ha minimizzato: “Uno su mille ce la fa, ci sono persone che hanno bisogno di affetto e di cura”

“Stamattina sono stato a casa del babbo, della sorella e del fidanzato del maresciallo dei carabinieri che è morto in servizio. Quella è la vita vera, le parole di quel babbo che mi dice ‘ti guardo su facebook, vai avanti, tieni duro, mio figlio tifava per te, era orgoglioso di quello che state facendo’, ebbene questo mi vale più di 30 processi e 50 minacce. Vado avanti come un treno e non mi fermo”. Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, è intervenuto oggi a San Severo per sostenere la campagna elettorale per le Europee dell’amico Casanova e il candidato sindaco del centrodestra, Marianna Bocola.

Ci sono state anche contestazioni nei confronti del vicepremier, che ha minimizzato: “Uno su mille ce la fa, ma ci sono persone che hanno bisogno di affetto e di cura”.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come