Temporali e calo delle temperature a Foggia e nel resto d’Italia. La primavera non vuole decollare

“Il tutto verrà accompagnato da un deciso rinforzo dei venti, con mari tendenti a mossi o molto mossi”

Pioggia e freddo a Foggia ma anche nel resto d’Italia. La primavera stenta a decollare stando alle ultime previsioni meteo. Da mercoledì a venerdì un’area di bassa pressione porterà rovesci, temporali, un calo delle temperature e anche neve sulle Alpi. Secondo le previsioni di Edoardo Ferrara, meteorologo di 3bmeteo.com, al settentrione “una perturbazione atlantica in discesa dal Nord Europa, si ‘tufferà’ letteralmente sul Mediterraneo dando vita ad una circolazione ciclonica che coinvolgerà anche l’Italia”.

A Foggia temperature giù già da giovedì 4 aprile (la minima intorno ai 7 gradi). Mentre sono previsti abbondanti rovesci nel prossimo weekend. Lunedì 8 aprile, invece, la minima nel capoluogo dauno arriverà a toccare i 5 gradi. Ma tutte le regioni del Centrosud vedranno un aumento delle nubi con piogge e rovesci localmente a sfondo temporalesco. “In un primo momento – precisa Ferrara – saranno più coinvolte le regioni tirreniche, sebbene successivamente fenomeni sparsi dovrebbero interessare anche i versanti adriatici. Il tutto verrà accompagnato da un deciso rinforzo dei venti, con mari tendenti a mossi o molto mossi”.

Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/immediatonet



In questo articolo: