Maltrattamenti, lesioni e rapina: si aprono le porte del carcere per 44enne foggiano

Arrestato Luigi Ruggiero. Su di lui gravava un provvedimento giudiziario di esecuzione di pene concorrenti e contestuale ordine di esecuzione emesso lo scorso 20 marzo dalla procura

Gli agenti della squadra mobile di Foggia, “Gruppo Falchi” hanno tratto in arresto il pregiudicato Luigi Ruggiero, foggiano, classe 1975, per i reati di maltrattamenti e lesioni aggravate commessi a Francavilla Fontana il giorno 1 settembre 2012 e per una rapina avvenuta a Foggia il 20 agosto 2013.

I poliziotti hanno rintracciato il 44enne nei confronti del quale gravava un provvedimento giudiziario di esecuzione di pene concorrenti e contestuale ordine di esecuzione emesso lo scorso 20 marzo dalla procura di Foggia. Ruggiero dovrà espiare una pena residua, complessiva, di 4 anni, 5 mesi e 25 giorni di reclusione. Oltre a 400 euro di multa. L’uomo è stato condotto presso la Casa Circondariale di Foggia a disposizione della Procura della Repubblica competente.

Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/immediatonet