Foggia, partorisce in casa grazie agli angeli del 118. Commosso il papà: “Grazie a tutti”

È successo in un appartamento in Macchia Gialla dove venerdì 15 marzo, attorno alle ore 19, una donna ha dato alla luce il suo secondo figlio

Partorisce in casa grazie al provvidenziale intervento del 118. È successo in un appartamento in Macchia Gialla dove venerdì 15 marzo, attorno alle ore 19, una donna ha dato alla luce il suo secondo figlio, il piccolo Michele.

La storia la racconta il marito: “Alle ore 19.00 circa, mia moglie, in attesa del secondo figlio, ha avuto talmente tante contrazioni improvvise che non abbiamo fatto in tempo ad andare in maternità. Ero appena rientrato in casa e il bambino è nato praticamente tra le mie braccia. Devo ringraziare tutto lo staff del 118 intervenuto che, in 5 minuti, si è precipitato da me aiutandomi. Questa è la bella Foggia che tutti vogliamo vedere. Grazie ancora”.

Resta aggiornato, seguici su Facebook: http://www.facebook.com/immediatonet



In questo articolo: