Il panettone del foggiano Andrea Barile del Terzo Millennio premiato a Parma. “Maestro di innovazione”

Un’eccellenza del territorio protagonista al Tenzone 2018, l’evento che promuove le eccellenze pasticcere italiane tra tradizione ed innovazione. Diversi riconoscimenti per il pasticcere foggiano in gara, tra bontà, gusto e presentazione. Il suo è il quinto miglior panettone tradizionale

Il pasticcere foggiano Andrea Barile, titolare del noto locale “Terzo Millennio” e del ristorante “La Kucina” è stato premiato a Parma, in occasione della Tenzone del Panettone, l’evento che promuove le eccellenze pasticcere italiane tra tradizione ed innovazione.

Barile si è classificato quinto nella classifica di panettone tradizionale 2018. Ben cinque i premi e gli attestati a lui riconosciuti durante la cerimonia al Palazzo del Municipio in piazza Garibaldi: primo posto per il Premio Bontà e Premio Comunicazione Piano B, secondo posto nella classifica delle Migliori Presentazioni e Packaging, terzo nella categorie Valuzione olfattiva-gustativa e Valutazione tattile e masticabilità. Quarto posto, infine, per il panettone con Miglior Armonia ed Equilibrio.Alla sfida hanno partecipato 36 maestri pasticceri da tutta Italia.

“Ad Andrea Barile che ha riscosso grande successo con il suo panettone classico, un maestro che sa parlare con freschezza e innovazione da terzo millennio!”, la motivazione espressa dalla più grande manifestazione italiana sul panettone artigianale

Risuona alto, ancora una volta, il nome di Foggia e delle sue eccellenze, in un viaggio nell’Italia delle tradizioni e delle eccellenze innovative, un viaggio di gusto che valorizza le maestranze artigiane che danno corpo ed anima alla tradizione pasticcera.