Centrodestra Foggia, Cera: “Iaccarino vincitore morale, sbaglia chi crede di fare i conti senza l’oste”

L’ex parlamentare sottolinea l'”impresa” del candidato: “Risultato eccezionale pur stando fuori dalle stanze che contano”

“I giornali non lo diranno, ma i mestieranti lo hanno compreso. Le primarie del centro-destra a Foggia hanno un solo vincitore morale, Leonardo Iaccarino. Grazie al suo impegno e a quello della segreteria cittadina dell’UDC si è resa credibile una competizione pre-elettorale che ha visto contrapposti l’intera amministrazione di Foggia con il Sindaco Landella e la Lega del Presidente del Consiglio del Comune di Foggia, Luigi Miranda e altri 7/8 consiglieri comunali appartenenti al partito di Salvini”.

A dichiararlo è l’ex parlamentare e dirigente Udc, Angelo Cera. “Leonardo Iaccarino ha saputo parlare alla gente portandola a votare e a raggiungere un risultato eccezionale pur stando fuori dalle stanze che contano – ha affermato -. A Lui e all’UDC di Foggia i miei complimenti. Agli alleati di coalizione e a chi crede di fare i conti senza l’oste sbagliano di grosso – conclude -. Non ci sono e non ci devono essere accordi a tavolino per pseudo-poltrone amministrative”.