Preoccupa lo stato del ponte romano di Ascoli Satriano. Affidato incarico per elaborare studio

Prevista la verifica della documentazione storica esistente e rilievi geometrici e strutturali

Il presidente della Provincia Nicola Gatta è intervenuto in risposta alle recenti dichiarazioni sui social del sindaco di Ascoli Satriano, Vincenzo Sarcone, sul ponte romano della S.P. 105:  “Trovo strano che il sindaco Sarcone non utilizzi i canali istituzionali per dialogare con l’Ente da me presieduto. Nella mia agenda il ponte romano sulla S.P. 105 è tra le opere meritevoli di salvaguardia per i suoi valori artistici e storici – ha dichiarato Gatta in una nota -. Infatti, con determinazione dirigenziale è stato affidato ad un professionista esterno l’incarico di elaborare uno studio sulla staticità del ponte, in particolare per quanto riguarda: la verifica della documentazione storica esistente, i rilievi geometrici e strutturali, l’ispezione per valutare lo stato di conservazione e la presenza di segni di dissesto, la ricerca delle cause di degrado con catalogazione difetti e valutazione sullo stato attuale e la verifica statica mediante analisi cinematiche. Tutte attività propedeutiche per la redazione di un progetto per la messa in sicurezza e la valorizzazione dell’antico Ponte Romano”.