Foggia in piazza contro la mafia. UST precisa: “Non abbiamo rilasciato alcuna autorizzazione agli studenti”

L’Ufficio Scolastico Territoriale interviene dopo annuncio di manifestazione: “Monte ore di lavoro ordinamentali che vanno doverosamente assicurati”

Nota dell’Ufficio Scolastico Territoriale dopo la notizia sulla manifestazione antimafia a Foggia. “Si informa che lo scrivente Ufficio – fanno sapere -, relativamente alla manifestazione indetta dall’Associazione Panunzio per il 15 febbraio 2019 ore 9.30, contro i racket locali, precisa di non aver rilasciato alcuna autorizzazione per la partecipazione in orario curriculare degli studenti foggiani. Tanto, non solo per le numerose implicazioni di responsabilità, ma nel pieno rispetto del diritto allo studio di ciascuna scolaresca e dei monte ore di lavoro ordinamentali che vanno doverosamente assicurati. Pertanto, tutte le forme di adesione e di partecipazione in orario didattico vanno intese esclusivamente a titolo privato o per libera determinazione delle scuole autonome”.



In questo articolo: