Formaggi e carne bovina senza etichetta sequestrati nel Foggiano. Controlli a tappeto dei carabinieri forestale

Lunga serie di accertamenti negli stabilimenti agroalimentari presenti in Capitanata

Militari delle Stazioni Carabinieri Forestale di San Giovanni Rotondo e Orsara di Puglia nell’ambito preordinato dal Gruppo CC Forestale di Foggia per controlli agroalimentari in provincia di Foggia, hanno effettuato dei controlli di conformità. Gli uomini del Comando Gruppo Carabinieri Forestale di Foggia stanno effettuando una serie di accertamenti negli stabilimenti agroalimentari presenti in Capitanata. Nel merito sono stati sottoposti a sequestro 500 chili di prodotti alimentari (formaggi in varie fasi di lavorazione e carni fresche e lavorate).

I militari hanno accertato la presenza di un caseificio operante senza le previste autorizzazioni e nonostante un provvedimento di sospensione emanato dalla competente autorità sanitaria. Nei locali dell’azienda rinvenuti prodotti destinati al consumo ed alla vendita con modalità di conservazione non idonee e non conformi alla normativa sulla tracciabilità dei prodotti alimentari. È stato deferito all’autorità giudiziaria il titolare dell’attività.

Invece presso un esercizio commerciale di Foggia, riscontrate violazioni amministrative per mancata etichettatura di carne bovina e assenza di etichettatura necessaria a garantire la tracciabilità di prodotti agroalimentari preconfezionati. Si è proceduto al sequestro amministrativo cautelare della merce preconfezionata. Seguirà l’irrogazione di sanzioni amministrative per un importo complessivo di 5.500 euro.



In questo articolo: