Arrestati i boss del clan Romito. Il blitz tra Foggia e Milano

Beccati dalle squadre mobili Francesco Scirpoli detto “il lungo” e Antonio Quitadamo detto “Baffino”. Con loro in cella anche noti pregiudicati del Basso Tavoliere

Arrestati due tra i principali boss di Mattinata, Francesco Scirpoli detto “il lungo” e Antonio Quitadamo detto “Baffino”, quest’ultimo già rinchiuso a Melfi per altri reati. Scirpoli, invece, era in libertà. Su di loro pende l’accusa di aver perpetrato una rapina ad un portavalori compiuta nel nord Italia nel 2016. Con i due malviventi, ritenuti elementi apicali del clan Romito, è finito in manette anche Catello Lista, pregiudicato di Manfredonia. Tra gli arrestati risultano, inoltre, alcuni soggetti del Basso Tavoliere. L’ordinanza è stata emessa dal gip di Milano in queste ore. Seguiranno aggiornamenti.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come