Provinciali, silurata lista “Iniziativa Democratica per la Puglia”. Tar respinge il ricorso

La lista civica emilianista di Salvatore Malerba e Rino de Martino non correrà alle provinciali

La lista civica emilianista di Salvatore Malerba e Rino de Martino non correrà alle provinciali. Il Tar Puglia ha respinto il ricorso e confermato la ricusazione di Iniziativa Democratica per la Puglia. Il ricorso era stato proposto da Salvatore Malerba, Gaetano Cusenza, Giuseppe Pitta, Francesca Niro, Umberto Di Michele, Pasquale Cataneo, Alessandro Moccia, Gerarda Fabiano, Maria Pia Preziuso, Mercurio Occhionero, tutti in qualità di candidati per la lista “Iniziativa Democratica per la Puglia” rappresentati e difesi dall’avvocato Eliana Mercuri contro Provincia di Foggia, in persona del legale rappresentante pro tempore, rappresentata e difesa dall’avvocato Nicola Martino. Resta in piedi il verbale di deliberazione del 15/01/2019, adottato dall’Ufficio Elettorale provinciale nominato con decreto del Presidente della Provincia di Foggia.

Secondo i giudici il Segretario generale si è verosimilmente limitato a verificare il contenuto del plico e ad evidenziarne l’incompletezza sotto molteplici profili. La parte ricorrente non ha prodotto elementi di prova tali da far dubitare della veridicità di quanto attestato dal Segretario, non emergendo peraltro dal verbale stesso – si ribadisce nel pronunciamento – alcuna contestazione degli interessati sebbene presenti (come è incontestato e come emerge dalle dichiarazioni di parte prodotte in giudizio e dalle riprese video visionate in occasione della odierna udienza).

Dalle carte non “si ricava indizio alcuno dell’asserita – ma non dimostrata – originaria integrità del plico e della presunta successiva scomposizione in fase di accettazione; e che, in ogni caso, quand’anche provata non giustificherebbe tutte le irregolarità riscontrate e contestate”. Il giudice Carlo Dibello ha ritenuto pertanto respingere il ricorso ma di compensare tra le parti le spese di causa in considerazione della peculiarità della materia.