Il mitico Foggia over 40 in onore di Pirazzini premiato da Landella. “Sono esempio per tutti”

“Sempre piacevole vedere persone che dedicano il proprio tempo ad iniziative di aggregazione e socializzazione attraverso la pratica sportiva”

Il sindaco di Foggia, Franco Landella, ha ricevuto a Palazzo di Città la squadra di Foggia dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport, accompagnata dal consigliere comunale Matteo De Martino. Nata qualche mese fa e dedicata ad una bandiera dello sport foggiano come Gianni Pirazzini, l’UNVS Foggia partecipa al campionato campano-pugliese di calcio a 11 over 40, disputando le partite casalinghe sul campo federale dell’ex FIGC in via De Petra. L’UNVS è composta da 144 sezioni locali presenti in tutte le regioni Italiane e conta su oltre 11mila associati in tutto il Paese ed ha come obiettivo principale quello di riunire i veterani dello sport affinché siano sprone e guida per i giovani, promuovendo iniziative agonistiche, tecniche, educative, formative, culturali e ricreative.

“Oggi viene dato un messaggio importante alla città – ha dichiarato il sindaco Franco Landella, durante l’incontro con l’UNVS Foggia -. È sempre piacevole vedere persone che dedicano il proprio tempo ad iniziative di aggregazione e socializzazione attraverso la pratica sportiva, che insegna i principi del rispetto e della solidarietà. Spesso la vita ci riserva delusioni e sconfitte, ma chi ha praticato sport riesce prima a rialzarsi e a impegnarsi per raggiungere i traguardi che ci si prefigge. L’UNVS Foggia -ha sottolineato il primo cittadino- ha il merito di rappresentare l’immagine della nostra città, troppo spesso denigrata e portata alla ribalta nazionale solo per fatti di cronaca nera”.

L’UNVS Foggia è presieduta da Michele Lallo, vicepresidente è Vittorio Villani, mentre i dirigenti accompagnatori sono Gaetano Bubici, Alberto Bonavoglia e l’addetto stampa, Alfredo Graziano. Allenati da Armando Spinapolice, la squadra è composta da Emanuele Fieramosca (capitano), Luigi Bruno, Salvatore Zacheo, Francesco Rollo, Luciano Russo, Stefano Rocco, Claudio Quaglione, Andrea Mogavero, Gianfranco Mogavero, Giuseppe Iacovone, Angelo D’Aniello, Donato Magnisio, Paolo Lo Storto, Giuseppe D’Amelio, Nicola D’Addato, Luciano Carnevale, Domenico Natale, Matteo Orlando, Costanzo Palmieri, Aldo D’Andrea, Antonio Laricchiuta, Giovanni Calitri, Andrea Dembech e Angelo Magaldi.



In questo articolo: