Furti in abitazioni e scuole, sgominata banda dell’Adriatico. Arresti anche a Foggia

Venti sono complessivamente gli indagate, 11 i decreti di perquisizione: le accuse sono a vario titolo di furto aggravato e ricettazione.

I carabinieri del Comando provinciale di Chieti stanno eseguendo dall’alba nelle province di Chieti, Isernia e Foggia un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip presso il Tribunale di Lanciano, su richiesta della procura della città frentana. Le indagini, che sono scattate a gennaio scorso in seguito a un furto commesso a Lanciano e che si sono avvalse di intercettazioni telefoniche, hanno permesso di sgominare una banda dedita a furti in scuole, dove venivano rubati i pc, nelle abitazioni e di auto.

Auto che, dopo la modifica del numero di telaio, venivano rivendute. I colpi venivano messi a segno in varie zone del versante Adriatico. Le persone arrestate sono di Castiglione Messer Marino, Ortona e Agnone. Venti sono complessivamente gli indagate, 11 i decreti di perquisizione: le accuse sono a vario titolo di furto aggravato e ricettazione.





Change privacy settings