Gargano, svelata centrale dello spaccio a Ischitella. Sotto sequestro nove grimaldelli

Carabinieri e Cacciatori hanno tratto in arresto il 34enne Francesco Arcaroli per droga

A Ischitella, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Vico del Gargano, con l’ausilio di personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori Puglia, hanno tratto in arresto il 34enne Francesco Arcaroli con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, nel corso di una perquisizione a casa sua, in località Foce Varano, hanno rinvenuto e sequestrato un barattolo contenente circa 50 grammi di marijuana, un involucro di cellophane contenente circa 90 grammi di hashish, una “cipollina” termosigillata con all’interno circa 3 grammi di cocaina e materiale vario per il confezionamento dello stupefacente, consistente in quattro bilancini elettronici di precisione e altrettanti coltelli a serramanico ancora sporchi di sostanza stupefacente.

Nella stessa circostanza, i carabinieri hanno poi sequestrato anche nove grimaldelli utilizzabili per la forzatura delle serrature, provvedendo a denunciare Arcaroli anche per il possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. Il 34enne, espletate le formalità di rito, è stato condotto nel carcere di Foggia, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.