Foggia, Grassadonia: “Avanti come carri armati per risalire al più presto in classifica”. Testa all’Ascoli

Le dichiarazioni del tecnico rossonero alla vigilia del match allo Zaccheria. “Sarà importante l’approccio alla gara. Cercheremo di fare il massimo, sempre con la giusta mentalità e il giusto atteggiamento”

Azzerata la penalizzazione in classifica ora c’è voglia di crescere in casa Foggia. Domani, alle 15, si riparte con quel primo punto in classifica conquistato a Benevento, contro l’Ascoli di mister Vivarini.  “Essere sempre in partita e dare intensità – questo ciò che ha chiesto alla squadra Gianluca Grassadonia alla vigilia della gara -. E’ arrivato il primo punto classifica ma siamo ancora ultimi, domani sarà importante l’approccio alla gara. Cercheremo di fare il massimo, sempre con la giusta mentalità e il giusto atteggiamento. Anche se giocassimo contro Juve o Milan faremo sempre la nostra partita da Foggia. Dobbiamo fare, non sperare perché siamo ancora lontani dal nostro obiettivo. Vogliamo risalire al più presto in classifica. Andiamo avanti come carri armati” – ha dichiarato il tecnico rossonero -.

L’avversario: l’Ascoli. “Mi aspetto una gara importante contro una squadra che ci darà vita difficile. Non è di certo la stessa squadra che incontrammo lo scorso agosto per un’amichevole – ha spiegato -.  Temo la loro aggressività e mentalità, uno degli aspetti che più mi piace. Sarà partita a viso aperto”. Dopo l’Ascoli il campionato si fermerà per una settimana. “Durante la pausa cominceremo a lavorare più sulla forza e ne approfitteremo per recuperare energie”.

De Zerbi-Stroppa-Grassadonia. “Sicuramente abbiamo delle idee di calcio importanti ma con sfumature diverse – ha detto il tecnico salernitano -. Cambiano totalmente i concetti. Personalmente stimo tantissimo Giovanni (Stroppa), come persona ancora prima che come allenatore”.

Condizioni fisiche. “Kragl non è al 100%, abbiamo ancora circa mezza giornata per valutarlo – ha continuato Grassadonia -. Rizzo sta crescendo e migliorando. Tutti sono sulla via del recupero. Gerbo è un giocatore che sa fare tutto. Mazzeo  sta bene, è un giocatore professionista serio ed importante per la squadra”. Calcio d’inizio domani alle 15 allo stadio Zaccheria.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come