Migrazione in massa a Peschici, in 6 della squadra Tavaglione passano con la Lega

I consiglieri eletti Rocco Vecera, Nicola Tardivo, Salvatore D’Arenzo, Jonathan Caputo e Domenico D’Amato, confermando l’assoluta appartenenza al gruppo politico di riferimento di cui sono parte, informano di aver aderito al partito di Salvini

Ancora new entries nella Lega. Dopo l’ex azzurro foggiano Paolo La Torre, consigliere comunale, ex assessore ed ex consigliere provinciale, legato al vicepresidente del Consiglio regionale Giandiego Gatta, tutta l’amministrazione peschiciana impegnata nella lista “Tavaglione sindaco di tutti” passa col Ministro degli Interni Matteo Salvini.

I consiglieri eletti Rocco Vecera, Nicola Tardivo, Salvatore D’Arenzo, Jonathan Caputo e Domenico D’Amato, confermando l’assoluta appartenenza al gruppo politico di riferimento di cui sono parte, informano il consiglio comunale della Perla del Gargano di aver aderito al partito politico Lega-Salvini Premier.

“Innanzitutto vogliamo portare i nostri migliori auguri al neo segretario cittadino Luigi Forte – rimarcano in una nota – nominato lo scorso 20 luglio a firma del segretario provinciale Daniele Cusmai, d’intesa con il segretario regionale Andrea Caroppo. Tale decisione è stata presa per lo spirito di innovazione e modernizzazione che il partito ha portato in campo nazionale, dove i sottoscrittori si sono riconosciuti in pieno”.

Dopo Forza Italia, il Pdl e la vicinanza ultima a Michele Emiliano con il grande supporto alle Primarie da segretario Pd, si apre una nuova stagione per Franco Tavaglione, la cui squadra si è ritrovata salviniana.