Parcocittà, anfiteatro gremito per la prima del cinema all’aperto. Rassegna dedicata a Cicolella

Il 20 luglio, alle 21, sarà la volta di “Ammore e Malavita” dei Manetti Bros, film che ha letteralmente spopolato ai David di Donatello

Metti una sera al fresco, nella tranquillità dell’anfiteatro all’aperto, con la voglia di stare insieme. Sono stati questi i principi che hanno animato i tanti foggiani che hanno riempito Parcocittà in occasione del primo appuntamento del cinema all’aperto. L’inaugurazione della rassegna si è svolta lunedì sera con ‘Appuntamento al Parco’ di Joel Hopkins. La serata è stata introdotta da Geppe Inserra di Lettere Meridiane, uno dei promotori dell’iniziativa, e ha visto anche l’intervento Peppino D’Urso, anima di Parcocittà, che ha presentato anche il calendario e gli altri titoli in programma. “Questa rassegna è dedicata ad un uomo, Paolo Cicolella, che si è tanto speso per la cultura cinematografica foggiana, e che quando ha visitato la struttura lo scorso anno aveva fortemente voluto il cinema in questo posto – ha spiegato il neo presidente del Teatro Pubblico Pugliese -. Il cinema all’aperto è espressione di un posto, Parcocittà, che continua a crescere fondandosi sui sani principi della cultura inclusiva e partecipativa, e sul grande capitale umano di tutti i volontari e coloro che sostengono le sue iniziative”.

Il pubblico ha assistito con interesse e partecipazione al film interpretato da Diane Keaton e Brendan Gleeson per la regia di Joel Hopkins, una commedia sentimentale che ha spiegato come un grande amore possa nascere anche nel più insolito dei luoghi e come il sentimento non sia una questione di età anagrafica Le altre proiezioni si terranno tutti i lunedì e venerdì da luglio a settembre. L’iniziativa di Parcocittà, Circuito Cinema Cicolella, L’altrocinema, Circolo Cinemafelix, Fondazione Apulia Felix  e Lettere Meridiane, tal titolo D’Estate D’Autore, è patrocinata dall’Apulia Film Commission ed è dedicata all’indimenticabile Paolo Cicolella, decano degli esercenti cinematografici pugliesi, recentemente scomparso.

I titoli di luglio sono dedicati al nuovo cinema meridionale che quest’anno ha letteralmente spopolato ai David di Donatello, con una serie di pellicole di grande presa emotiva, culturale e artistica: il 20 luglio, alle 21, sarà la volta di “Ammore e Malavita” dei Manetti Bros. Il 23 luglio toccherà a Dei del barese Cosimo Terlizzi, interpretato dalla foggiana Carla De Girolamo, domenica 29 grande appuntamento con il cinema d’animazione con Gatta Cenerentola (di Rak, Cappiello, Guarnieri, Sansone), lunedì 30 A ciambra di Jonas Carpignano. In caso di maltempo le proiezioni avranno luogo nella sala di Parcocittà.