Foggia, niente Galano (va al Parma). Piacciono Addae e Firenze. Via Figliomeni, Narciso e Tarolli

Il punto sul calciomercato. Il ds Nember è a lavoro tra acquisti e cessioni. Oggi, in ritiro, è in programma la prima amichevole di Agnelli e compagni

Primi giorni di ritiro a Ronzone per i rossoneri. Tra sedute mattutine e allenamenti pomeridiani Agnelli e compagni, dopo il periodo di riposo, stanno ricaricando le batterie sufficienti per la nuova stagione. È in programma oggi, alle 18, la prima amichevole con l’Alta Anaunia (Prima Categoria). Annullato invece, l’incontro con la Sampdoria. Il 21 luglio, calcio d’inizio fissato alle 17, i rossoneri affronteranno il Parma a Pergine Valsugana.

Calciomercato. Il ds Luca Nember è a lavoro tra acquisti e cessioni. Ufficializzati gli arrivi dei giovanissimi, classe ’99, Gori e Ranieri dalla Fiorentina e dell’esperto 40enne Bizzarri, si pensa a rinforzare ogni reparto. Nei giorni scorsi è stato ceduto, a titolo di prestito temporaneo, il portiere Stefano Tarolli (ha esordito in B nel derby col Bari) alla Società Virtus Francavilla Calcio. L’accordo ha validità fino a giugno 2019. “Non è un addio, ma un arrivederci”, ha scritto su Instagram. Ceduto invece, a titolo definitivo, il portiere dell’era De Zerbi, Antonio Narciso, alla Società Sicula Leonzio srl. In uscita c’è anche Giuseppe Figliomeni, andrà a titolo definitivo al Catanzaro, (al momento non c’è l’ufficialità, ndr). Ieri il saluto sui social: “Vi auguro il meglio, grazie a tutti”, a firma del difensore.

In arrivo. Come ogni estate, spazio alla telenovela Galano-Foggia. Dopo il fallimento dell’FC Bari 1908, il giocatore – foggiano doc – si è svincolato, ma prima il Benevento, poi il Parma, si sono fiondati su di lui immediatamente. Notizia delle ultime ore è che Galano firmerà un triennale proprio con gli emiliani. Con molta probabilità, l’attaccante non rientrava nei piani del ds, mentre il patron Sannella non ha mai nascosto il desiderio di vederlo giocare nella squadra della sua città. Uno dei rinforzi per la difesa dovrebbe essere invece Michele Somma, centrale, classe ’95, inizialmente acquistato dai galletti nell’ambito dell’operazione che ha portato Sabelli al Brescia. Somma ora è libero, l’accordo c’è, si attende solo l’ufficialità del club – ha anticipato il sito Gianlucadimarzio.com.

Mister Grassadonia vuole Marco Firenze, mezz’ala del Crotone, squadra dell’ex allenatore Stroppa, il quale potrebbe chiedere Francesco Deli. Ma il Foggia non concederà facilmente il suo pupillo: 2,5/3 milioni il valore del giocatore romano. Ipotesi scambio con l’Ascoli: ai satanelli piace il mediano ghanese Bright Addae, e sonodisposti a cedere la punta, Giacomo Beretta. Infondo alla lista di Nember ci sarebbero anche altri due giovanissimi: il centrale del Torino, Alessandro Buongiorno e l’esterno difensivo del Genoa, Luca Zanimacchia.