Vince il Foggia! I rossoneri battono 2-1 lo Spezia, in gol Floriano e Tonucci

I pugliesi superano i liguri nel turno infrasettimanale del 1 maggio valido per la 39^ giornata di Serie B

Con i gol di Floriano e Tonucci, il Foggia impone 2-1 sullo Spezia salendo a 54 punti, -4 dal Perugia e quindi dalla zona playoff.

La cronaca

Rossoneri in campo con l’ormai consolidato 3-5-2: Noppert; Calabresi, Tonucci, Martinelli; Gerbo, Agazzi, Greco, Deli, Kragl; Mazzeo, Floriano.

Primi minuti di studio tra le due squadre. All’8′ primo squillo dei pugliesi: bel fraseggio tra Gerbo, Floriano e Deli in mezzo al campo, quest’ultimo tenta la conclusione dal limite dell’area, palla fuori. Ci prova anche lo Spezia: Maggiore, servito da Ceccaroni, cerca la testa di un compagno davanti la porta di Noppert. Ritmi bassi tra le due compagini. Al 17′ fiammata di Deli che si invola verso la porta dopo l’appoggio di Agazzi, ma il numero 18 anche questa volta non trova lo specchio della porta. L’azione sembra mettere più convinzione ai rossoneri che iniziano a condurre il solito monologo in campo: possesso palla, tante occasioni ma poca cattiveria davanti la porta. Mazzeo dal centro mette in mezzo un pallone d’oro per Floriano che dalla sinistra arriva con leggero ritardo dalle parti di Manfredini. Tic e tac tra Deli e Floriano, l’attaccante questa volta impegna seriamente il portiere ligure, spedendo di poco a lato. Il gol è nell’aria e al 30′ i satanelli passano in vantaggio: fulminante ripartenza di Agazzi che dalla destra crossa sul secondo palo per Floriano. Basta un tocco: 1 a 0 allo Zaccheria. Soffre subito il Foggia con gli ospiti vicinissimi al pareggio: Augello impensierisce Noppert che esce dalla sua area, la sfera finisce sui piedi di Granoche ma Kragl interviene prontamente e devia in corner. Poche occasioni nel finale e nei due minuti di recupero. Squadre negli spogliatoi sull’1 a 0.

Ad inizio ripresa i liguri provano a fare la partita. Al 55′ Stroppa costretto al cambio di Greco dolorante a terra, al suo posto entra Agnelli. Foggia vicinissimo al raddoppio con Floriano che dalla destra prova un gran diagonale che sfiora di poco il secondo palo. Che boato allo Zac! Anche mister Gallo cambia: Marilungo e Mulattieri al posto di Terzi e Forte. Al 69′ finisce la partita di bomber Mazzeo che lascia il campo tra gli applausi, entra Beretta. Primo giallo del match a Mora per fallo sul difensore rossonero Tonucci. Ancora Foggia: lancio di Agazzi per Deli, fermato davanti alla porta dalla deviazione di un avversario. Esce Floriano ed entra Nicastro a rinforzare l’attacco dei padroni di casa. Per gli ospiti Maggiore siede in panchina, entra Awua. Al 80′ Nicastro ci prova con il destro a giro ma la palla è troppo alta. Poco dopo arriva il raddoppio siglato dal gladiatore Tonucci che esulta sotto la tribuna dello Zaccheria. L’azione nata dal cross di Gerbo si conclude con una splendida rovesciata del difensore rossonero. Che ovazione per il numero 5! All’85’ i liguri accorciano le distanze con il gol di Marilungo. 2 a 1. Il finale è più infuocato che mai. Beretta a tu per tu col portiere mira la porta ma la conclusione è debole e viene deviata da un avversario ma fortunatamente per i satanelli il risultato non cambia più.





Change privacy settings