Foggia, sfreccia su Corso Roma armato di pistola. Arrestato Campanile dalla polizia

Nell’ambito della quotidiana attività di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati, agenti della Polizia – Squadra Volanti – della questura di Foggia, a seguito di un controllo in pieno centro cittadino, hanno arrestato il pregiudicato Massimo Campanile, foggiano, classe 1980, per porto e detenzione illegale di arma clandestina e  munizioni.

Alle ore 21.50 circa del 4 marzo, gli agenti della Polizia di Stato, in Corso Roma hanno individuato un’autovettura Volkswagen New Beetle con a bordo Massimo Campanile che procedeva a velocità sostenuta nonostante il piano stradale fosse bagnato per la pioggia effettuando pericolosi sorpassi. Gli operatori si sono posti all’inseguimento dell’auto notando che la stessa all’improvviso, alla vista di un posto di controllo della Polizia in Piazza Cavour, ha svoltato in via Galliani; pertanto si è proceduto a bloccare l’auto. L’atteggiamento sospetto del conducente ha indotto gli operatori ad effettuare una perquisizione personale estesa anche al veicolo, rinvenendo, celata in un marsupio di pelle, una pistola semiautomatica marca Beretta 950 con matricola abrasa e con il caricatore rifornito di n.6 cartucce G.F.L. 6.35. La perquisizione effettuata presso l’abitazione di Campanile ha permesso di rinvenire ulteriori 10 cartucce G.F.L. 6.35. Il tutto è stato sequestrato penalmente. Non si esclude che il malvivente potesse stare per compiere una rapina.

L’uomo, ritenuto una persona pericolosa, con precedenti di Polizia per reati contro la persona, in materia di stupefacenti e armi, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Foggia a disposizione della Procura della Repubblica competente. L’attenzione mostrata dagli Agenti nel corso del controllo del territorio ha permesso di assicurare il malfattore alla giustizia.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come