Sversamento di rifiuti e opere abusive, doppio blitz dei carabinieri forestali

Militari del NIPAAF e della Stazioni Carabinieri Forestale di Serracapriola nell’ambito preordinato dal Gruppo CC Forestale di Foggia per controlli ambientali in provincia di Foggia, hanno effettuato alcuni controlli finalizzati alla tutela ambientale.
Nel settore dei rifiuti, a seguito monitoraggio delle aree maggiormente oggetto di reati ambientali, i militari sorprendevano un soggetto in procinto di abbandonare rifiuti speciali non pericolosi su suolo.

I militari hanno impedito il compimento di tale reato e accertato il trasporto dei rifiuti senza l’autorizzazione ambientale prevista dall’articolo 212 del D.lgs 152/06, deferendo all’autorità giudiziaria, per gestione illecita di rifiuti ai sensi dell’art. 256 co.1, il titolare dell’autocarro. Infine hanno proceduto a deferire alla competente autorità giudiziaria anche il proprietario dell’area adibita a deposito incontrollato di rifiuti.

Nel campo della tutela del paesaggio sull’area garganica è stato deferito all’autorità giudiziaria un altro soggetto, autore della realizzazione di un’opera urbanistica in area vincolata del tutto priva di autorizzazione paesaggistica, del permesso di costruire e in assenza del nulla osta degli enti preposti. Attività coordinata dal Gruppo CC Forestale di Foggia. L’attività di controllo continuerà nei prossimi giorni.