Alloggi per anziani a Foggia, via ai lavori (dopo 9 anni) in Macchia Gialla

di MOLLY CLAUDS

32 alloggi più uno saranno consegnati tra un anno nel palazzo Sper-Anziani che da più di 9 anni campeggia all’ingresso di Via D’Addedda in Macchia Gialla. L’amministrazione ha tagliato il nastro stamattina al cantiere che sarà ultimato dalla Edilgamma di Gaetano Marfella e Maurizio Briglia. In questi anni sono stati numerosi gli atti vandalici e le incurie agli appartamenti. Si ricorderà anche un’occupazione in era Mongelli da parte di diverse famiglie disagiate di Vico della Pietà e altre catapecchie fittate dal Comune per far fronte all’emergenza abitativa.

“Per me era una vergogna vedere questo palazzo, tutti i giorni mentre torno a casa. Abito qui vicino”, ha commentato il sindaco Franco Landella. 32 gli anziani assegnatari, alcuni dei quali sono deceduti in questa decade trascorsa invano. I presenti oggi hanno visitato i vani. Cucine, bagni, pianerottoli. Si ricomincia, dunque. Circa 1 milione e 600mila euro, questo il valore dell’appalto che apporterà migliorie energetiche, trasformando il palazzo nel primo edificio geotermico della città.



In questo articolo:


Change privacy settings