In fiamme auto del titolare di una pizzeria a Foggia, è l’ennesima intimidazione

Immagine di repertorio

Incendiata l’auto – una Hyundai Tucson – del titolare della pizzeria “Da Massimo” di Foggia. È il terzo episodio del genere dal 2014 ad oggi a scapito della vittima. Ad agosto di tre anni fa, ignoti piazzarono un ordigno davanti alla saracinesca dell’attività in via Michele Marchianò. Successivamente l’episodio spuntò all’interno dell’inchiesta sul “racket delle mozzarelle”. A febbraio 2016, invece, fu data alle fiamme una Toyota Aygo sempre riconducibile all’imprenditore. Stanotte l’ennesimo avvertimento, in via Montegrappa. Secondo la polizia che indaga sull’accaduto, non ci sarebbero dubbi sulla natura dolosa dell’incendio.