Colpo gobbo a Carpino, banditi in fuga con 300mila euro. Svaligiata la BCC

Rapina alla filiale della Banca di Credito Cooperativo a Carpino. Stamattina, poco dopo l’orario di apertura, tre individui hanno aggredito la guardia giurata in servizio e, dopo averla disarmata appropriandosi della pistola, una Beretta calibro 9, hanno fatto irruzione nei locali dell’istituto di credito ed hanno costretto i dipendenti ad aprire la cassaforte. Ingente il bottino con i quali i banditi sono scappati: si tratterebbe di circa 300mila euro (denaro destinato al pagamento delle pensioni di domani). Sul posto sono intervenuti i carabinieri e un’ambulanza del 118 che ha soccorso il vigilantes aggredito. Importanti per chiarire la dinamica della rapina e cercare elementi utili per identificare i malviventi, le immagini delle telecamere di sorveglianza dell’istituto e di alcuni esercizi commerciali della zona.



In questo articolo:


Change privacy settings