M5S Manfredonia: “Il comandante Telera nel comitato gestione Autorità Portuale”

Cittadini di Manfredonia,

noi del Movimento 5 Stelle, nella nostra continua ricerca e valutazione di figure di grande qualità a cui affidare la rinascita della nostra città, abbiamo proposto al sindaco Riccardi, il nominativo del comandante Matteo Telera (nato a Manfredonia, 40 anni), quale componente del Comitato di Gestione dell’Autorità Portuale, in rappresentanza del Comune di Manfredonia.

Considerando, anche, che la recente “designazione” del sindaco Riccardi presenta alcune criticità, dovute a conflitti d’interesse – per i quali abbiamo presentato un circostanziato esposto all’A.N.A.C.-  derivanti da: 

– eventuali bandi per l’affidamento di lavori negli ambiti portuali; 

– la richiesta dell’abbattimento del canone del porto turistico del quale l’ing. Rotice (la persona 

  designata da Riccardi) è tra i maggiori azionisti;

– l’impresa “Gianni Rotice srl” è aggiudicataria di un appalto di 11 milioni di euro (da parte 

  dell’Autorità Portuale di Manfredonia) per lavori sui moli del porto commerciale;

– la richiesta di inglobare il porto turistico nella circoscrizione dell’Authority.

E, da ultimo, ma non meno importante, l’esperienza dell’ing. Rotice è esclusivamente espressa nel campo delle costruzioni edili e risulta assente nel campo della gestione e dello sviluppo marittimo.

Il Comandante Telera non ha mai avuto legami con alcuna formazione politica, men che meno con il M5S. Attualmente vive a Miami (U.S.A.), da oltre 18 anni lavora nel settore marittimo e da 14 anni in quello crocieristico, ricoprendo vari ruoli, da Ufficiale di Navigazione fino a “Emergency Response Plan Supervisor”, passando per “Senior Safety Officer”.

Egli svolge l’attuale incarico di “E.R.P. Fleet Instructor”, a Miami, presso  la sede centrale della “Carnival Corporation”, leader nel settore crocieristico mondiale, proprietaria di numerose compagnie di navigazione (Princess Cruises, Holland America, Costa Crociere, Aida Cruises, Seabourn e Cunard Cruise Line).

Nel suo percorso professionale ha acquisito approfondite conoscenze delle dinamiche dei mercati marittimi e delle diverse tipologie di servizi portuali e logistica dei trasporti a livello mondiale.

Ha gestito team ed equipaggi di oltre 1300 unità ed è profondo conoscitore delle necessità primarie e secondarie di una nave in porto.

Parla fluentemente inglese e spagnolo, oltre alla lingua madre, ed è un potenziale punto di contatto tra compagnie crocieristiche e vari “travel agent” ad esse collegati, in modo da introdurre Manfredonia ed il suo Porto nel mercato mondiale del settore.

Il Porto di Manfredonia, dopo i disastri delle recenti, incompetenti, gestioni, ha bisogno di esperti che sappiano utilizzare l’enorme risorsa che esso rappresenta.

Confidiamo che il considerevole “know-how” del Comandante Telera possa rappresentare un valore aggiunto al rilancio turistico – in particolar modo quello estero – ed alla gestione logistica e tecnica delle numerose banchine presenti nel bacino portuale manfredoniano.

Riteniamo, infine, che il Comandante Matteo Telera, che si è detto onorato ed entusiasta di poter portare la sua esperienza al servizio di Manfredonia, sia una persona dalle grandi capacità professionali, che – come già riportato – non presenta legami di alcun genere con le realtà territoriali (politiche o professionali) e, pertanto, essendo “super partes”, potrebbe essere l’uomo giusto per il ruolo per cui è stato proposto.

MOVIMENTO 5 STELLE MANFREDONIA





Change privacy settings