Ruba 50 chili di rame nella stazione di Foggia, fermato 58enne dalla Polfer

Nella zona denominata Area Ecologica la Polfer di Foggia ha arrestato un pregiudicato rumeno di 58 anni per furto aggravato di cavi in rame. L’uomo è stato sorpreso mentre cercava di allontanarsi dall’area con due grossi borsoni, colmi di matasse precedentemente asportate dal deposito ubicato all’interno della stazione ferroviaria.
Il soggetto, dopo aver forzato la porta di accesso nella zona recintata in cui il personale Rfi deposita il materiale, si è impossessato di un grosso quantitativo di cavi ma è stato prontamente bloccato mentre cercava di scappare.
Al 58enne è stata sequestrata una tenaglia utilizzata per commettere il reato mentre i cavi di rame – 50 chili – sono stati riconsegnati al personale RFI. L’uomo è stato condotto in carcere a Foggia.
Dall’inizio dell’anno, la Polfer ha proceduto al controllo di 4053 persone di cui 1407 cittadini stranieri (24 minori) e ha arrestato quattro persone, denunciato 10 in stato di libertà e provveduto ad effettuare 117 pattuglie lungo la linea e 16 controlli ai demolitori della provincia, sequestrando diversi quantitativi di rame e circa 9 tonnellate di batterie esauste per autovetture.



In questo articolo:


Change privacy settings