Il Foggia c’è, prova di forza in Calabria. Gran gol di Rubin

2017-01-21-PHOTO-00003657

Bentornato Foggia. Inizia con una vittoria il 2017 dei rossoneri. A Vibo Valentia, in casa della Vibonese, i ragazzi di Stroppa si impongono 1 a 3 grazie alle reti di Rubin, Mazzeo e Chiricò. In giornata vittorie anche per Lecce e Matera. Pareggia la Juve Stabia. In classifica comandano lucani e salentini a 46 punti. Rossoneri a braccetto coi campani a quota 44.

2017-01-21-PHOTO-00003660

La cronaca

In campo così gli undici del mister: Guarna tra i pali, Rubin e Loiacono sulle fasce con Martinelli e Coletti al centro della difesa, Agazzi, Vacca e Riverola in mezzo al campo, e tridente con Sainz Maza, Mazzeo e Chiricò. 
Situazione di emergenza invece, per i padroni di casa tra infortuni e cambi di casacca e un nuovo mister in panchina: Sasà Campilongo. 

2017-01-21-PHOTO-00003658
Primi minuti di gioco con il Foggia che – come spesso accade – imposta la manovra di gioco dalle retrovie. Chiude e fa pressing la Vibonese. All’8′ di gioco è il capitano Manzi che, con un colpo di testa sugli sviluppi di un angolo battuto da Minarini, porta in vantaggio i padroni di casa. Il Foggia prova a reagire. Qualche minuto dopo Chiricò becca cartellino giallo per simulazione.
Ma al 22′ gli sforzi dei rossoneri vengono premiati grazie a Rubin. Il terzino si incunea dalla sinistra e una volta dentro l’area calcia in porta trovando il sette: 1 a 1. Ma che gol!
I rossoneri spingono a caccia del raddoppio. Chiricò ci prova dall’esterno ma il suo cross in mezzo viene bloccato da Russo, bravo ad anticipare Mazzeo. Nel frattempo giallo a Loiacono per un fallo su Scapellato. Ma la rete è nell’aria. Al 40′ ancora dalla sinistra è Sainz Maza che crossa al centro per Mazzeo che da pochi metri realizza il 2 a 1. Si va negli spogliatoi col Foggia avanti di un gol.

2017-01-21-PHOTO-00003661

I primi minuti della ripresa regalano poche emozioni e occasioni poco rilevanti. 
Al 60′ Loiacono pesca in zona d’attacco Chiricò che con un destro a incrociare firma la terza rete. Prova a reagire la Vibonese. Ci prova Cogliati ma la sua conclusione è troppo alta.
Stroppa intanto effettua il primo cambio. Dentro Gerbo per Loiacono. 
Subito dopo fuori anche Chiricò, al suo posto il neo rossonero, Matteo Di Piazza. L’ultimo arrivato si mostra subito pericoloso, prima servito da Maza, ma il suo tiro finisce a lato. Poi da Agazzi, ma anche questa volta il numero 9 non riesce a concludere l’azione. 
Dentro anche Sicurella al posto di Riverola. 
Di Curzio riaccende le speranze dei padroni di casa servendo Torelli in area di rigore ma Guarna ferma tutto. Tenta con una conclusione anche Scapellato. Il portiere rossonero dice ancora no. Termina così il match. 1 a 3 per ben cominciare questo 2017.

2017-01-21-PHOTO-00003665