Prefettura, magistrati, Folklore e politica locale. Ecco il quadrangolare tra legalità e solidarietà

stadio-massa san giovanni rotondo
Stadio Massa

A San Giovanni Rotondo, il prossimo 26 novembre, alle ore 10 scendono in campo la legalità e la solidarietà. Le Nazionali dei Prefettizi, Magistrati, Gruppi Folklore ed Amministratori Locali si confronteranno nel 1° Quadrangolare “Legalità e Solidarietà” presso lo Stadio Comunale “Massa” dinanzi alle scolaresche locali. I garanti della giustizia, dei diritti civili e della sicurezza, insieme ad amministratori locali, esponenti del mondo socio economico culturale della Provincia di Foggia, scendono in campo per giocare una partita che, indipendentemente dal risultato finale, diventa una “lezione all’aperto” con cui avvicinare le Istituzioni ai giovani e comunicare modelli di comportamento civile.

In questo modo il campo di calcio diventa un luogo ad alto significato simbolico nel quale le persone che si mettono in gioco quotidianamente per affrontare e risolvere le problematiche della collettività vogliono ribadire l’importanza dei valori e di modelli sani di comportamento che nella vita e nello sport, sono alla base del vivere civile.
Gli incontri di calcio saranno diretti dall’arbitro internazionale Domenico Celi di Bari.
L’evento sarà presentato nella conferenza stampa che si terrà nella Sala Consiliare del Comune nel pomeriggio del 25 novembre, alle ore 17,30.
Il Torneo, sostenuto dai Frati Minori Cappuccini di San Giovanni Rotondo, prevede anche una raccolta fondi in segno di solidarietà in favore delle popolazioni vittime del terremoto del Centro Italia.Chiunque volesse contribuire alla raccolta fondi:può donare 2 euro, chiamando da una linea fissa e dalla rete mobile il numero 45500.