Furti in appartamento nel centro storico di Foggia, due giovani incastrati dalle telecamere

Immagine

Immagine4Appartamenti nel mirino dei malviventi a Foggia. Nel pomeriggio del 23 novembre scorso, agenti della 4^ Sezione Antirapina della squadra mobile di Foggia, hanno arrestato due giovani pregiudicati: Benedetto Tanzi, classe 1996 e Marco Bernardo, classe 1992, entrambi responsabili in concorso di furto aggravato in abitazione con una terza persona rimasta ignota.

La pressante attività investigativa, posta in essere dalla 4^ Sezione Antirapina della Polizia, scaturita anche dai numerosi furti in abitazione perpetrati nell’autunno scorso, ha consentito di accertare che tre soggetti, lo scorso 14 ottobre 2015, dopo essersi introdotti illecitamente all’interno di una abitazione del centro storico, si appropriarono di un personal computer, delle chiavi di una cassaforte e di altri effetti personali riuscendo, quindi, a darsi alla fuga facendo perdere le proprie tracce.

2Le indagini, corroborate dall’analisi dei filmati della video-sorveglianza della zona, dai rilievi tecnici della Polizia Scientifica e da alcune attività tecniche, hanno consentito di individuare due dei tre autori del fatto criminoso, Tanzi e Bernardo. Sulla scorta dell’attività d’indagine e su richiesta del pm Diliso (Procura della Repubblica di Foggia), è stata emessa ordinanza di custodia cautelare, in regime di arresti domiciliari, dal Tribunale del Riesame di Bari poiché i due giovani gravemente indiziati del reato di furto aggravato in concorso. Al termine delle formalità di rito, Tanzi e Bernardo sono stati condotti presso le rispettive abitazioni, in regime di arresti domiciliari, a disposizione della Autorità Giudiziaria competente.